Notizie

  • The Global City. The urban condition as a pervasive phenomenon / La città globale. La condizione urbana come fenomeno pervasivo.
    È stato pubblicato negli ultimi giorni del 2021 il volume The Global City. The urban condition as a pervasive phenomenon / La città globale. La […]
  • Nunziatella Alessandrini presenta il fascicolo 8/III (giugno 2021) di RiMe “Portugal na escrita dos Italianos (sécs. XVI-XVIII)”
    Nunziatella Alessandrini, ricercatrice presso il CHAM – Centro de Humanidades della Universidade Nova de Lisboa, parla del fascicolo 8/III (giugno 2021) della rivista scientifica RiMe dedicato a “Portugal na escrita dos Italianos (secs. XVI-XVIII)” di cui è co-curatrice con Mariagrazia Russo e Gaetano Sabatini. Il fascicolo raccoglie i testi dei contributi presentati in occasione del IX ciclo delle Conferenze Luso – Italiane che dal 2011 sono promosse annualmente dall’Istituto Italiano di Cultura di Lisbona. I saggi approfondiscono la conoscenza di opere di autori italiani che, tra la fine del Medio Evo e l’età contemporanea, descrissero il Portogallo, analizzandone aspetti di storia, cultura e arte.
  • El archivo de mi “historia” – Fonti per la storia delle relazioni con la Spagna negli archivi romani: la corrispondenza diplomatica nel Fondo Orsini presso l’Archivio Storico Capitolino, giovedì 13 gennaio
    Giovedì 13 gennaio, alle ore 17:30, si terrà il seminario intitolato Fonti per la storia delle relazioni con la Spagna negli archivi romani: la corrispondenza diplomatica nel Fondo Orsini presso l’Archivio Storico Capitolino, promosso dall’ISEM-CNR e dalla Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma (EEHAR-CSIC), nell’ambito del Ciclo di incontri «El archivo de mi “historia”». L’incontro è dedicato alla Corrispondenza diplomatica con la Corte di Spagna dell’Archivio Orsini, conservato presso l’Archivio Storico Capitolino di Roma. Si tratta di una documentazione varia che è una diretta testimonianza delle intense relazioni intercorse tra la Famiglia Orsini e la Spagna, la sua Corte e i suoi uomini di governo e di apparato in Italia. Attraverso documenti di varia natura e provenienza sarà possibile seguire la fitta corrispondenza dei sovrani, dei loro ambasciatori, dei membri delle grandi Case mercantili e bancarie genovesi, ed in tal modo ricostruire le scelte strategiche della diplomazia, delle finanze, della politica nel quotidiano incalzare delle decisioni e delle comunicazioni.
  • Bibliografia Mediterranea: Dicembre 2021
    Bibliografia Mediterranea chiude il 2021 proponendo un volume sulla storia delle epidemie di Frank M. Snowden, autore che ha affrontato la storia della malaria (The […]
  • Pagine di letteratura. Incontro con l’autore. Vislumbres de España, Italia e Iberoamerica – 16 dicembre ore 18.00
    Pagine di letteraturaIncontro con l’autoreVislumbres de España, Italia e Iberoamérica Giovedì 16 dicembre 2021, ore 18.00 Il dizionario biografico dal titolo Vislumbres de España, Italia e Iberoamérica. […]
  • Attività didattiche per il progetto “Paesaggi ferroviari lucani”
    Nei mesi di novembre e dicembre 2021 si svolgeranno una serie di attività didattiche nell’ambito del progetto “Paesaggi ferroviari lucani per la sostenibilità del territorio […]
  • Futuro Remoto 2021, TRANSIZIONI – Disseminare la storia. Riflessioni, esperienze e buone pratiche
    L’Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea rappresenterà il CNR assieme ad altri Istituti alla manifestazione Futuro Remoto 2021, che si terrà presso la Città della Scienza a Napoli dal 23 novembre al 3 dicembre 2021. In particolare il prossimo 25 novembre 2021, dalle ore 10.00 alle ore 14.00 – presso la Sala Archimede (postazione 16, Città della Scienza, Via Coroglio, 57/104) – Giovanni Serreli e Luigi Serra (ISEM-CNR) saranno presenti con uno stand e presenteranno le attività dell’Istituto nell’ambito della cosiddetta Terza Missione (divulgazione, comunicazione dei risultati della ricerca, allestimenti museali e progetti innovativi). Saranno proposti i materiali realizzati, alcuni interattivi, nelle esperienze di valorizzazione multimediale dei Beni Culturali e nella divulgazione della storia attraverso modalità accessibili a tutti e capaci di attirare l’attenzione di un ampio pubblico, ponendo in evidenza sia le buone pratiche, sia le criticità.
  • Jornadas Internacionales “Spazi religiosi, potere e genere”, con Maria Giuseppina Meloni e Giovanni Serreli
    Dal 24 al 26 novembre p.v. si svolgeranno tra la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi Roma Tre e il Centro de Estudios de Historia de México, Fundación Carlos Slim di Ciudad de México le Jornadas Internacionales “Spazi religiosi, potere e genere. Monasteri femminili e mondi iberici, prospettiva comparativa S. XVI, XVII e XVIII” / “Espacios religiosos, poder y género. Monasterios femeninos y mundos ibéricos, perspectiva comparada S. XVI, XVII y XVIII”. Le Jornadas sono state organizzate dall’Università degli Studi Roma Tre, dal Centro de Estudios de Historia de México, Fundación Carlos Slim di Ciudad de México, dal nostro Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea del CNR, dalla Red Columnaria, dall’Instituto de Investigaciones sobre la Universidad y la Educacion, dalla Universidad Autonoma de la Ciudad de México.
  • GLI HORTI NEL TEMPO: COLTURA E CULTURA DEGLI ORTI. Presentazione del volume a cura di Federica Zanetti, Università di Bologna.
    Giovedì 18 novembre 2021 alle ore 15:00 presso il MUDEC di Milano – Spazio delle culture, si terrà la presentazione del volume «L’orto alimento dell’anima e del corpo.
  • Due giornate di studio sulla Repubblica di Venezia
    Il 19 e il 20 novembre si terrà a Nizza un seminario di studi dedicato all’ultimo secolo e mezzo di vita della repubblica veneta: Venise, […]
  • Il Cnr a Time4Child 2021 – webinar con Giovanni Serreli e Luigi Serra
    L’Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea, con altri Istituti del CNR è presente alla manifestazione Time4Child 2021 di Roma. In particolare i colleghi Luigi Serra e Giovanni Serreli hanno proposto un webinar sull’attività nella Terza Missione (divulgazione, comunicazione dei risultati della ricerca, allestimenti museali) dal titolo: Disseminare la storia. Riflessioni, esperienze e buone pratiche, con Giovanni Serreli e Luigi Serra dell’Istituto di storia dell’Europa mediterranea (Cnr-Isem).
  • La Presidente del CNR all’ISEM: Cento anni di Futuro
    Martedì 9 novembre la Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche Professoressa Maria Chiara Carrozza ha incontrato il personale dell’Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea, presso la […]
  • Sistemi digitali di valorizzazione del territorio e dei beni culturali
    Nell’ambito del corso di Geografia storica e fondamenti del pensiero geografico dell’Università di Roma Tor Vergata, Luisa Spagnoli (Isem-Cnr) docente del corso, discuterà con Arturo […]
  • La Presidente del CNR in visita alla sede centrale dell’ISEM
    Martedì 9 novembre, dalle ore 11.30, la Sede centrale di Cagliari dell’Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea accoglierà la Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricariche, Professoressa Maria Chiara Carrozza. L’incontro costituirà la prima tappa del viaggio della Presidente in Sardegna, nel corso del quale la Professoressa Carrozza visiterà le principali istituzioni accademiche e di ricerca e incontrerà i vertici delle istituzioni di governo locale della Regione. Soprattutto in vista dell’ormai prossimo Centenario della fondazione dell’Ente (1923-2023), il personale dell’ISEM-CNR accoglie con gioia l’opportunità di presentare le proprie eccellenze nel campo delle scienze umane – dai prodotti della ricerca alle attività di divulgazione – e le proprie peculiarità metodologiche – una prospettiva multidisciplinare ed il ricorso alle più aggiornate tecnologie a supporto della ricerca e della disseminazione –, nonché le ricadute, attuali e futuribili, del lavoro di ricercatori e tecnici sulla vita sociale, culturale e politica della Comunità.
  • Rome Videogame Lab – Reale & Virtuale, Il Gioco della Morra, venerdì 5 novembre
    Venerdì 5 novembre, dalle ore 11.00, presso la Sala Cavalli dei Cinecittà Studios (Roma, Via Tuscolana, 1055), Luigi Serra presenterà il Gioco della Morra, nell’ambito della sezione Reale & Virtuale dell’edizione 2021 di Rome Videogame Lab, a cura di Cinecittà SpA, in co-realizzazione con Q Academy e in collaborazione con IIDEA-Italian Interactive Digital Entertainement Association. Il gioco della Morra, diffuso in tutto il Mediterraneo, è alla base di un progetto sperimentale in corso d’opera per la disseminazione e la valorizzazione del patrimonio culturale intangibile sardo, che sarà presentato nel corso dell’evento. Il pubblico verrà coinvolto nelle dinamiche del gioco, nella sua variante sarda, attraverso una dimostrazione dal vivo che spiegherà logiche e regole della Morra, mettendo in evidenza l’affascinante legame tra questa antica tradizione ed il mondo della matematica.