L’Isem interviene al convegno “Approdi Inediti”, Villasimius, 26-27 settembre

Organizzate dall’Università degli Studi di Cagliari, Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura, il 26 e 27 settembre 2020 si svolgeranno a Fortezza Vecchia a Villasimius (CA) le Giornate Europee del Patrimonio.

L’evento, intitolato “Approdi Inediti. Rotte condivise per la valorizzazione dell’isola di Serpentara“, vede anche la collaborazione dell’Isem, che da anni porta avanti progetti di ricerca e valorizzazione del sistema di torri di difesa costiera del Regno di Sardegna e di tutti gli Stati dell’Europa Mediterranea. Vale ricordare il progetto “Torri Multimediali. La torre come interfaccia“, che ha già visto l’organizzazione di vari convegni, la pubblicazione di studi e la valorizzazione di torri costiere e musei sul tema.

Al Convegno di inaugurazione parteciperanno Maria Grazia Rosaria Mele, Sebastiana Nocco, Luigi Serra e Giovanni Serreli. È prevista anche una tavola rotonda, alla quale è stato invitato il direttore dell’Istituto prof. Gaetano Sabatini, in cui verranno approfonditi i progetti di valorizzazione del patrimonio culturale e in particolare di quello storico difensivo di età moderna.

I ricercatori dell’ISEM hanno anche contribuito all’allestimento della mostra legata all’evento, con la realizzazione di due pannelli di contestualizzazione storica.

Il programma del Convegno