Ciclo ISEMinari: “Mediare e rappresentare il Mediterraneo Occidentale. Le ambasciate locali nella Monarchia ispanica”, martedì 14 giugno

Martedì 14 giugno, dalle ore 17.00 si terrà il Seminario intitolato Mediare e rappresentare il Mediterraneo Occidentale. Le ambasciate locali nella Monarchia ispanica, organizzato dall’ISEM nell’ambito del Ciclo d’incontri ISEMinari, in collaborazione con il Progetto di ricerca REDIF. REDes de Información y Fidelidad en la construcción global de la Monarquía de España (1500-1700) e con la Red Columnaria: Nodo Corona de Aragón.

I rappresentanti delle corporazioni, delle città e degli Stati pertinenti alla Corona d’Aragona nel medioevo – che successivamente, in età moderna, fecero parte della Monarchia ispanica – dovettero comunicare con il re frequentemente e per diversi motivi. Poiché il sovrano era normalmente assente e distante dai suoi Stati, i sudditi ricorsero a vari espedienti e strumenti per stabilire rapporti diretti con il trono: uno dei più significativi tra questi fu l’invio alla presenza del re di ambasciatori e di altri agenti a vario titolo investiti del ruolo di rappresentanti.
Questo seminario si propone di confrontare gli studi sviluppati e le informazioni reperite negli ultimi anni su questo tipo di contatti, con riferimento ai territori mediterranei della Monarchia, mettendo in luce somiglianze e differenze nel dialogo a distanza tra i sudditi e il sovrano, ma soprattutto delineando le caratteristiche di un canale di comunicazione che collegava direttamente i territori della Monarchia al re. Un canale tradizionalmente meno studiato di quello attraverso il quale gli ordini e le disposizioni della corte pervenivano ai governati attraverso i funzionari regi, e le informazioni prodotte da questi ultimi raggiungevano il vertice dinastico.

I saluti istituzionali di Gaetano Sabatini (Università Roma Tre, Direttore ISEM-CNR), Juan Francisco Pardo Molero (Universitat de València, Coordinatore Nodo Corona de Aragón della Red Columnaria) e Ida Mauro (Universitat de Barcelona, Investigador principal del Progetto di ricerca REDIF) apriranno i lavori. A seguire Giovanni Serreli (ISEM-CNR) introdurrà gli interventi di Mathias Ledroit (Université París Gustave Eiffel) – Fuentes para una historia de la diplomacia del Consell de Cent de Barcelona en la época moderna –, di Miquel Fuertes Broseta (Universitat de València) – Avvicinarsi a un lontano re: Valencia e Sardegna nella corte reale – e di Ida Mauro, Ambasciatori e agenti del Regno di Napoli e Sicilia tra i mediatori territoriali alla corte degli Asburgo di Spagna. Seguiranno le Conclusioni di Juan Francisco Pardo Molero.

Programma

Il Seminario, a cura di Miquel Fuertes Broseta e Giovanni Serreli, si terrà esclusivamente da remoto e sarà trasmesso al pubblico attraverso il canale YouTube dell’ISEM-CNR: https://www.youtube.com/channel/UC5DGKTNNCJOrl09_a0QCa6Q.
La registrazione dell’evento sarà successivamente caricata sullo stesso canale.